Ricetta graffe

294356_277423612285113_1898718038_nLe graffe sono soffici ciambelline fritte dolci, tipiche della cucina napoletana. L’ impasto è a base di farina e patate. A fine cottura si fanno stare qualche minuto su carta assorbente e si ricoprono di zucchero semolato . Sono deliziose !

Ingredienti:

– 250 gr. di patate
– 400 gr. di farina
– 50 gr. di lievito di birra
– 50 gr. di zucchero
– 25 gr. di burro
– 2 uova
– un pizzico di sale
– zucchero semolato q.b. per bagnare le ciambelline

Preparazione:
Fate lessare le patate, scolatele e passatele allo schiacciapatate, riunite in una terrina il composto. Unite farina, uova, zucchero, burro fuso, lievito e un pizzico di sale. Impastate fino ad ottenere una pasta liscia e omogenea. Stendete la pasta in una sfoglia ( sopra la carta da forno con un pò di farina ) di mezzo centimetro circa, lasciatela lievitare in luogo caldo per un’ora. Tagliate dei dischi servendovi di uno stampino rotondo di 8 cm. circa e di uno più piccolo per il foro centrale. Friggete le ciambelline in olio di semi, scolatele e bagnatele nello zucchero. Si possono fare anche i bomboloni ( o krapfen ) eliminando il foro centrale e riempiendoli di crema pasticcera con la sacca a poche . Altro…

Ricette similari

2 thoughts on “Ricetta graffe

  1. Io ho anche aggiunto la scorza di mezzo limone e un arancio piccolo…..da un ottimo sapore
    inoltre ho messo anziché il burro lo strutto….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *