Ricetta cestini di cioccolato con frosting

Deliziosi cestini di cioccolato farciti con frosting  , savoiardi e alchermes. Un dolcetto fresco e goloso , ottimo dessert da servire a fine pasto . Ideale per stupire gli ospiti , uno spettacolo per occhi e palato .

Ingredienti per 10/12 cestini :

200 gr. di cioccolato fondente

Per il frosting:

250 gr. di philadelphia
200 gr. di panna liquida per dolci
80 gr. di zucchero a velo

Per la bagna:

60 gr. di alchermes

120 gr. di acqua

60 gr. di zucchero a velo

savoiardi q.b.

Preparazione:
Preparate la crema montando la panna , aggiungete la philadelphia e lo zucchero a velo , montate ancora fino ad amalgamare il tutto . Mettete in frigo . Fate sciogliere a bagnomaria(o nel microonde) il cioccolato , spennellate i cestini con il cioccolato fuso e adagiate in una teglia per muffin. Mettete in freezer per 30 minuti circa .


Preparate la bagna con l’alchermes : Riscaldate 120 gr. di acqua , aggiungete 60 gr. di zucchero a velo , amalgamate per far sciogliere lo zucchero . Aggiungete 60 gr. di alchermes . La vostra bagna è pronta .

Prendete i cestini di cioccolato dal freezer e delicatamente staccate il pirottino di carta .

Mettete in ogni cestino un cucchiaino di frosting.

Bagnate nella bagna che avete preparato ,dei pezzettini di savoiardi e adagiateli nel cestino .

Riempite una sacca a poche con il restante frosting , farcite i vostri cestini (usate un beccuccio a stella) . Sbriciolate e bagnate un paio di savoiardi e decorate i vostri cestini . Tenete in frigo fino al momento di servirli .

Ricetta zeppole con crema al pistacchio

Adoro le zeppole , ma sapete che devo sempre variare e sperimentare ! Dopo la versione red velvet , ecco un’altra variante veramente golosa di questo dolce . Deliziose zeppole verdi con crema al pistacchio . Dovete assolutamente provarle , particolari alla vista e deliziose al palato !

Per la pasta choux:
200 gr. di acqua
200 gr. di farina 00
200 gr. di margarina
5 uova piccole o 4 grandi
un pizzico di sale

gel alimentare verde

Per la crema al pistacchio :

500 ml. di latte intero

50 gr. di farina 00

100 gr. di zucchero

2 uova intere

pasta concentrata al pistacchio ( la quantità dipende dal tipo di pasta che usate , leggete le indicazioni che trovate sul vasetto)

Per decorare : granella di pistacchi q.b.

Preparazione della crema:

Mettete in un tegame le uova e lo zucchero , con una frusta elettrica o a mano, amalgamate fino a farla diventare spumosa . Aggiungete la farina e sempre frullando aggiungete il latte a filo e la pasta concentrata di pistacchio . Fate cuocere su fiamma medio-bassa fino a rendere la crema densa .

Descrizione della preparazione per le zeppole:
Mettete in un tegame l’acqua, il burro e un pizzico di sale. Accendete il gas e portate ad ebollizione (si deve sciogliere il burro), togliete dal fuoco, versate la farina e girate, rimettete sul fuoco continuando a girare finchè la pasta inizia a staccarsi dalle pareti del tegame. Lasciate raffreddare. Quando si è raffreddata aggiungete il gel per alimenti verde ( non esagerate , se dopo aver amalgamato il primo uovo volete un colore più forte , ne aggiungete ancora un goccio ) incorporate un uovo alla volta, amalgamando per qualche minuto ogni volta che si aggiunge l’uovo. Foderate con carta da forno una teglia (o la teglia del forno), con la sacca a poche fate sulla carta le zeppoline.

Cuocete in forno caldo 15 minuti a 180° e altri 15 minuti a 200°.


Quando la crema è fredda farcite le zeppoline tagliandole a metà, chiudetele e mettete un ciuffetto di crema anche sopra. Infine decorate con granella di pistacchi e spolverizzate con lo zucchero a velo. 

Ricetta Paris Brest con crema al pistacchio

pizap-com14831121448131Il Paris Brest è un dessert della cucina francese, composto da una delicata pasta choux ripieno di crema. E’ un dolce creato dal pasticcere Louis Durand nel 1891 in onore della corsa ciclistica Parigi-Brest-Parigi. Proprio per l’occasione fu data a questo dolce la forma circolare che rappresenta una ruota. E’ ormai diventato un dolce famosissimo in Francia. La ricetta originale prevede la farcia di crema al burro, io ho preferito farcirlo con una delicata e golosa crema al pistacchio, preparata con pasta concentrata al pistacchio .

Ingredienti per la pasta choux:

200 ml. di acqua

3 uova medie

150 gr. di farina 00

80 gr. di burro

un pizzico di sale fino

5 gr. di zucchero

Ingredienti per la crema al pistacchio:

500 ml. di latte intero

100 gr. di zucchero

60 gr. di farina

2 uova intere

40 gr. di pasta concentrata al pistacchio

Per decorare:

200 ml. di panna per dolci

granella di pistacchio q.b.

Preparazione:

Per prima cosa preparate la crema al pistacchio.

Mettete in un tegame le uova e lo zucchero , frullate fino a farle diventare spumose , aggiungete la farina e il latte a filo continuando a frullare , infine aggiungete la pasta concentrata al pistacchio , frullate ancora qualche secondo . Mettete il tegame su fiamma media , mescolate continuamente fino a fine cottura . Quando la crema sarà ben densa, spegnete il fuoco e versatela in contenitore possibilmente in acciaio o in un tegame . Copritela immediatamente con pellicola trasparente a contatto in modo che non si crei la fastidiosa crosticina; quindi fatela raffreddare prima qualche minuto a temperatura ambiente poi in frigo .

Preparate la pasta choux:

In un tegame mettete il burro a pezzetti, lo zucchero , un pizzico di sale e l’acqua. Accendete il fuoco basso e mescolate con un cucchiaio di legno per sciogliere il burro . Portate il composto a ebollizione e a quel punto unite la farina . Sempre su fiamma bassa mescolate con il cucchiaio di legno per evitare la formazione di grumi . Quando il composto si sarà addensato continuate a cuocerlo a fuoco basso fino a quando non si staccherà facilmente dalle pareti e formerà una patina bianca . Spegnete il fuoco . Fate raffreddare il composto . Usate quello che avete a disposizione , una planetaria o semplicemente una ciotola . Versate il composto , unite all’impasto un uovo alla volta , lavorando bene ( ogni uovo deve essere completamente amalgamato prima di aggiungere l’altro) . Otterrete un impasto dalla consistenza di una crema abbastanza densa . Versate il composto in una sacca a poche con beccuccio grande (scegliete voi se usare il beccuccio a stella o liscio) . A questo punto avete due alternative , potete foderare una teglia da forno e formare dei cerchi sulla carta da forno , oppure potete rivestire un tegame a cerniera (22/24 cm.) e formare nel tegame il vostro Paris Brest .

056

066

In entrambi i casi dovete fare dei cerchi uno accanto all’altro , non sovrapponete i cerchi , cercate piuttosto di usare un beccuccio abbastanza grande . Cuocete il Paris-Brest in forno statico preriscaldato a 170/180 ° per 15 minuti e a 200° per altri 20 minuti circa). Quando il Paris Brest sarà cotto , spegnete il forno , aprite leggermente lo sportello e fate raffreddare nel forno . Una volta che il dolce si sarà freddato , dividetelo a metà.

068

Mettete la crema al pistacchio in una sacca a poche con beccuccio a stella , farcite il vostro Paris Brest , chiudete .

069

Montate la panna e decorate il vostro dolce con panna e granella di pistacchio .

071

Se non consumate subito il vostro Paris Brest , conservate in frigo .

083

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ricetta tortino al cioccolato con cuore morbido

pizap-com14812090842311I tortini al cioccolato sono una golosa tentazione . Pochi minuti per preparare un dolce veramente squisito . Ottimo come dessert a fine pasto o semplicemente come merenda per i vostri piccoli . Se avete ospiti preparate questo dolce , sarà un successo !

Ingredienti per 8/9 tortini :

3 uova grandi

170 gr. di zucchero

220 gr. di cioccolato fondente

30 gr. di farina 00

20 gr. di amido di mais

130 gr. di burro

15 gr. di cacao amaro

 burro e cacao per gli stampini

zucchero a velo per spolverizzare

Preparazione:

Tagliate a pezzettini la cioccolata , fatela sciogliere a bagnomaria o nel microonde. Fate sciogliere il burro su fiamma bassa o a bagnomaria . Frullate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso .

070

Aggiungete la farina , l’amido di mais e il cacao . Frullate qualche minuto .

071

Aggiungete la cioccolata e il burro , continuate a frullare a bassa velocità per un minuto circa .

076

Imburrate e spolverizzate con cacao 8/9 stampini .

074

Versate l’impasto negli stampini ( 2/3 circa , o se siete maniache della precisione come me , mettete in ogni stampino 80 gr. di composto) .

079

Fate cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per 10/12 minuti . Spolverizzate con zucchero a velo , servite subito .

082

Potete decorare con panna , frutta , cioccolato , topping ecc…..

085

NOTA: Logicamente i tempi di cottura sono soggettivi , la prima volta che li preparate , guardate i vostri tortini dopo 10 minuti circa , deve formarsi una leggera crosticina sopra , sformate un tortino , apritelo e regolatevi se va bene o dovete far cuocere ancora qualche minuto . Non esagerate con la cottura altrimenti non avrete il cuore morbido.

 

 

Ricetta zeppole con frosting all’amarena

pizap-com14790634660681

Le zeppole sono il dolce tipico di San Giuseppe, sono preparate generalmente il 19 marzo, per festeggiare la festa del papà. Personalmente le faccio tutto l’anno , troppo buone per aspettare solo l’occasione . Le classiche vengono farcite con crema pasticcera e amarene . Io amo variare e sperimentare , ho preparato queste deliziose zeppole con frosting all’amarena , panna e decorate con fragole e amarene . Che dire , una delizia per occhi e palato !

Per la pasta choux:

200 gr. di acqua

200 gr. di farina 00

200 gr. di burro ( o margarina)

5 uova piccole o 4 grandi

un pizzico di sale

Per il frosting all’amarena :

500 gr. di philadelphia

100 gr. di topping all’amarena

panna q.b. per decorare

fragole q.b (facoltativo)

amarene (facoltativo)

Descrizione della preparazione:

Mettete in un tegame l’acqua, il burro e un pizzico di sale. Accendete il gas e portate ad ebollizione (si deve sciogliere il burro), togliete dal fuoco, versate la farina e girate. Rimettete sul fuoco continuando a girare finchè la pasta inizia a staccarsi dalle pareti del tegame. Lasciate raffreddare. Quando si è raffreddata aggiungete un uovo alla volta, amalgamando per qualche minuto ogni volta che si aggiunge l’uovo. Foderate con carta da forno una teglia (o la teglia del forno), con la sacca a poche fare sulla carta le zeppoline. Cuocere in forno caldo 15 minuti a 180° e altri 15 minuti a 200°. Nel frattempo preparate il topping . Amalgamate con un frullatore a bassa velocità la philadelphia e il topping (deve essere una crema morbida , se frullate troppo si indurisce). Mettete il frosting in una sacca a poche , tagliate le zeppole e farcite .

Montate la panna e decorate ogni zeppolina con un ciuffetto , completate con una fettina di fragola e mezza amarena .

NOTA: La decorazione potete variarla come preferite .

Con questa dose escono 25/30 zeppole circa .

700

696