Ricetta Macarons

I Macarons sono tra i dolci più famosi della cucina francese. Si tratta di piccoli pasticcini composti da due soffici meringhe che racchiudono un delizioso ripieno. Potete farcirli con ganache al cioccolato, con crema al mascarpone, crema al pistacchio, o semplicemente con nutella(come ho fatto io questa volta). Potete inoltre colorare i vostri Macarons con il colore che preferite, usando un gel alimentare.

Ingredienti:

110 gr. di farina di mandorle

15 gr. di farina 00

170 gr. di zucchero a velo

90 gr. di albumi d’uovo a temperatura ambiente

45 g di zucchero semolato

Colorante alimentare

Per la farcia:

Nutella bianca o nutella classica q.b.

Procedimento:

Setacciate in una ciotola la farina di mandorle con lo zucchero a velo, aggiungete la farina 00.

Montate gli albumi a neve ben ferma con lo zucchero semolato.

Aggiungete le farine all’albume e mescolate con un cucchiaio dal basso verso l’alto per non smontare gli albumi.
Aggiungete il colorante che avete scelto nell’impasto e amalgamate bene.

Mettete il composto in una sacca a poche con beccuccio liscio.
Formate i Macarons sull’apposito tappetino in silicone, se non avete il tappetino, disegnate dei cerchietti(di 4 cm a distanza di 2,5 cm gli uni dagli altri) sulla la carta forno aiutandovi con una formina e un pennarello alimentari, in questo modo sarete certi di creare dei biscottini tutti uguali.

Lasciate riposare i Macarons in frigo per un’ora circa.
Infornate(forno statico preriscaldato) a 150° per 12/14 minuti.

Fate raffreddare i Macarons prima di staccarli. Farcite un guscio e ricoprite con un altro.

I vostri Macarons sono pronti.

NOTA: Se usate una farcia al formaggio o crema, conservate i vostri Macarons in frigo per massimo 4/5 giorni. Se li farcite con nutella, conservateli in un contenitore ermetico per 2/3 giorni.

Potete usare anche più colori. Dividete il composto ottenuto in ciotole distinte e aggiungete i coloranti alimentari che avete scelto a ciascuna porzione.

Ricetta latte condensato

Il latte condensato viene utilizzato per molte preparazioni di dolci, io lo uso in particolar modo per semifreddi e gelati fatti in casa . Non sempre abbiamo questo ingrediente in dispensa , ma bastano pochi minuti e  ingredienti normalmente presenti in casa , per fare un delizioso preparato da utilizzare per i nostri dolci o semplicemente spalmato su una fetta di pane come ottima merenda per i più piccoli…

Ingredienti:

250 gr. di latte intero

190 gr. di zucchero a velo

30 gr. di burro

una busta di vanillina

Procedimento con il bimby:

Inserite nel boccale tutti gli ingredienti, fate cuocere per 20 minuti temperatura Varoma . Il vostro latte condensato è pronto . Versate in un vasetto di vetro e lasciate raffreddare. Conservate in frigo.

Procedimento classico:

Mettete lo zucchero a velo, il latte ,la vanillina e il burro in un pentolino dal fondo spesso. Iniziate a cuocere a fiamma media fino a quando non inizierà a bollire. Dal momento dell’ebollizione abbassate la fiamma e fate cuocere per circa 15 minuti girando sempre. Il composto dovrà leggermente addensarsi ma fate attenzione a non farlo bruciare e a non farlo fuoriuscire dal tegamino. Spegnete il fuoco, fate raffreddare completamente e conservatelo in un vasetto di vetro. Caldo vi sembrerà liquido , ma con il riposo si addenserà.

NOTA: Potete conservarlo in frigo per 5/6 giorni.

 

Ricetta palline di ricotta , cocco e ananas

Le palline di ricotta sono dei dolcetti golosi e facili da realizzare. Oggi vi propongo una versione delicata e freschissima . Morbide e sfiziose palline preparate con ricotta fresca , zucchero, cocco grattugiato e cuore di ananas . Ideali se avete poco tempo a disposizione ma non volete rinunciare ad un goloso dolcetto .

Ingredienti per circa 18/20 palline:

200 gr. di ricotta fresca

200 gr. di cocco grattugiato

100 gr. di zucchero a velo

2 cucchiai di succo di ananas (potete usare il liquido dell’ananas o un succo di frutta)

2/3 fettine di ananas sciroppato

cocco grattugiato q.b. per passare le palline

Procedimento:

Amalgamate in una ciotola la ricotta , il cocco, lo zucchero a velo e il succo d’ananas .

Prendete dei pezzetti di impasto ( io ho fatte delle palline da 30 gr. l’una) , mettetelo sulla mano , formate una conchetta e mettete al centro un pezzettino d’ananas.

Chiudete l’impasto formando una pallina . Passate le palline nel cocco grattugiato , adagiate nei pirottini e mettete in frigo per 2/3 ore prima di servire.

Ricetta mascherine di carnevale

pizap.com14546462707241Sappiamo che i dolci di carnevale sono prettamente fritti , deliziose chiacchiere , castagnole , ciambelle e tanto altro . Ma se non vogliamo friggere o preferiamo un dolcetto al forno , leggero e buonissimo , ecco le mascherine !!! Un delizioso impasto di pasta frolla al burro . I vostri bambini saranno felicissimi ! Bellissime , allegre , ma soprattutto deliziose !

Ingredienti:

500 gr. di farina 00

150 gr. di zucchero a velo

250 gr. di burro a temperatura ambiente

3 tuorli

una bustina di vanillina

cioccolato bianco q.b.

cioccolato fondente q.b.

decorazioni per le mascherine ( confettini colorati , scaglie di cioccolato )

Preparazione:

Lavorare insieme tutti gli ingredienti con un robot da cucina o impastando a mano . Stendere la pasta frolla, fare i biscotti con le forme. Far cuocere sulla teglia del forno con carta da forno. Infornare a 180° per 15/20 minuti circa.

Quando i biscotti sono freddi, bagnare nel cioccolato fuso , decorare e far asciugare su carta da forno.

550

 

555

557

Ricetta base pasta di zucchero

100001060181281pizapw1431018016La pasta di zucchero è una pasta modellabile,  ottenuta con zucchero a velo, miele ( c’è chi usa il glucosio), gelatina in fogli e acqua.
Viene utilizzata per decorare torte e dolcetti tipo cupcake.
Al naturale è una pasta elastica dal colore bianco lucido, ma può essere anche colorata con coloranti alimentari in gel o in pasta .

Ingredienti :

450 grammi di zucchero a velo

5 grammi di gelatina in fogli

30 grammi di acqua

50 grammi di miele

Ammollare la gelatina nei 30 grammi d’acqua fredda per circa 5 minuti, una volta ammorbidita, senza strizzarla, mettere sul fuoco (con l’acqua) ed aggiungete il miele. Portate il tutto allo stato liquido senza farlo bollire (occorrono pochi secondi). Versare il liquido dentro una impastatrice o un robot da cucina, dove già ci sarà lo zucchero a velo ben setacciato. Lavorate( sempre nel robot) fin quando il composto diventa una palla. Toglierla dal robot e lavorarla ancora un pò con le mani. Spolverare il piano di lavoro con dello zucchero a velo e lavorare la pasta di zucchero finchè non diventa bella liscia e non sarà più appiccicosa. Si conserva fuori dal frigo avvolta in pellicola. Si conserva per qualche mese e ovviamente indurisce molto, per farla ammorbidire metterla nel microonde per 10 sec o nel forno normale a 60 gradi per 15 minuti, controllando quando si ammorbidisce.